Pulizia spazio abbandonato in Colonia

La giornata del 25 aprile 2017, oltre che per la Liberazione nazionale, verrà ricordata nel nostro gruppo per un evento a noi caro. La pulizia di uno spazio di 2000mq abbandonato da oltre 12 anni in Colonia: lo spazio dell’ex-piscina.

00 prova

Lo spazio da riqualificare e che noi scout ci vorremmo candidare a gestire come spazio educativo, si trova a sud della struttura della Colonia con al centro una lastra di cemento (l’ex-piscina) e delle piantumazioni ormai incontrollate con arbusti infestanti. L’idea di “sistemare” questo spazio ci è iniziata a balenare in testa durante il progetto Scout the River.

Una giornata impegnativa, che è iniziata tinteggiando, e sistemando lo spazio interno. Per l’occasione si è attivato il Reparto ed il Clan, con circa 20 ragazzi che durante tutta la giornata si sono alternati in turni ed attività. Ciascuno portando in colonia attrezzature, ma soprattutto energie (motoseghe, decespugliatori, badili, rastrelli, stivali e guanti).

Parallelamente alle attività interne i ragazzi con un supporto esterno della BCS hanno tagliato l’erba che in 12 anni aveva anche superato il  metro di altezza mista a rovi ed ortiche. Successivamente al taglio l’erba veniva spostata in covoni con i forconi.

Eradicate o segate le piante infestanti il vaso della piscina iniziava ad emergere come perimetro e volume. Uno spazio che in futuro sarebbe opportuno togliere e bonificare, con tutte le tubazioni annegate nei cordoli perimetrali.

E’ giunto il momento delle costruzioni metalliche installate una decina di anni fa quando la piscina per un paio d’anni divenne uno skate park, gli ultimi resti di quella struttura erano ancora installati ed annegati nelle radici spontanee.

Dopo tanto lavorare una pausa pranzo era fondamentale, panini per non occupare troppo tempo cucinando sui fornelloni, 10 minuti per pianificare il pomeriggio e via ciascun sottogruppo al lavoro con i suoi obiettivi.

La prima operazione del pomeriggio è stata la separazione dei rametti dai rami più grossi con la tentata bruciatura di tutte le sterpaglie verdi e l’erba, un tentativo prevedibilmente vano vista la quantità di materiale verde raccolto.

D’altro canto i rami più grossi sono stati tagliati e segati in parti più piccole, accatastati e fatti seccare per la legna del campo estivo del reparto.

Due o tre operazioni nello spazio interno per attaccare remi, mappa e scritta all’ingresso.

E questo è il risultato della giornata di duro lavoro. Tutto lo spazio pulito e sistemato, senza più l’erba infestante e le ortiche, piante potate e sistemate nel loro portamento, arbusti e piante infestanti segate, strutture in metallo dell’ex skate park eliminate. Un’attività nella quale tutti i ragazzi che vi hanno partecipato hanno potuto sperimentare la loro manualità, alternandosi nei ruoli e provando attrezzature perché tra gli strumenti dello scoutismo c’è anche l’abilità manuale.
Ed ora? A noi scout piacerebbe prenderci carico di questo spazio, attrezzandolo per trasformarlo in uno spazio educativo d’accordo con il Gruppo Brolo, il Comune di Soncino ed il Parco Oglio Nord. Restate connessi!!!

Ed a distanza di qualche giorno l’erba verde ha già iniziato a dare una pelle nuova a tutta quest’area.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...