Campo Estivo Corteno Golgi 2017

Pionieristica fra i boschi della Val Camonica, quindici ragazzi, entusiasmo da vendere e infiniti millimetri di pioggia. Questi gli ingredienti base del campo estivo che si è svolto a Corteno Golgi dal 7 al 14 agosto 2017 e che ha avuto per protagonisti gli esploratori e le guide del Reparto Stella Polare.

I ragazzi si sono cimentati in varie attività basate sulle vicende de Il pianeta del tesoro. Il classico Disney, che riprende e rielabora in chiave fantascientifica la trama de L’isola del tesoro di Stevenson, ha accompagnato gli esploratori e le guide nella scoperta di valori come l’altruismo, la fiducia reciproca e la determinazione nel raggiungere i propri obiettivi.

Tra alzabandiera a forma di nave pirata, ammutinamenti intorno al fuoco di bivacco e giochi a tema, il gruppo ha affrontato e superato anche momenti di difficoltà dovuti al maltempo: i nostri inviati hanno potuto registrare la testimonianza di un’anziana autoctona secondo cui “non c’era una tempesta così dal ‘91”. Ma la grandine e il vento non hanno smorzato l’entusiasmo, che ha trovato sfogo negli ultimi giorni di campo quando il sole ha reso possibile addirittura un torneo di calcio saponato.

La giornata-tipo iniziava con l’alzabandiera e con un momento di preghiera. I primi due giorni sono stati dedicati interamente alla costruzione delle piattaforme sopraelevate su cui i ragazzi avrebbero poi montato le tende canadesi, mentre nei giorni successivi la mattinata e il pomeriggio costituivano i momenti perfetti per giocare. Il pranzo veniva gestito interamente dalle squadriglie: Aquile, Beccaccini e Cobra hanno cucinato sul fuoco per una settimana, procurandosi la legna necessaria nel sottobosco. Infine, la giornata si concludeva con giochi e bans proposti dai ragazzi durante il fuoco di bivacco. Il funzionamento del campo si è basato sulla suddivisione dei compiti: a turno ogni squadriglia era incaricata di gestire i momenti di preghiera, di accendere il fuoco serale e di proporre giochi.

Nella giornata di venerdì 11 agosto si è svolta una delle attività più stimolanti dell’intero campo: l’hike di squadriglia. Per “hike” si intende un’esperienza di cammino in cui la squadriglia si trova a dover gestire la situazione senza il supporto dei capi. Le tre squadriglie hanno intrapreso percorsi diversi, ma si sono ricongiunte all’intero gruppo nella giornata di sabato, quando tutte e tre le branche – branco, reparto e clan di servizio – hanno partecipato alla Messa prefestiva.

La giornata di domenica si è classificata tra quelle tecnicamente più difficili. Il reparto è infatti andato in escursione verso Malga Casazza e, una volta raggiunta la meta, si è deciso di spingersi oltre, tra sentieri nel bosco, torrenti gelidi e rocce ferrose. Una volta rientrati, i ragazzi hanno preso parte al “deserto”, un momento di autoanalisi durante il quale ognuno ha potuto consumare un pasto frugale e riflettere sulle vicende del Libro di Tobia. Al termine del deserto gli esploratori e le guide, divisi in pattuglie, si sono dati il cambio per tenere acceso il fuoco fino all’alba, partecipando così alla tradizionale “veglia alle stelle”.

Questo è tutto da Corteno Golgi, ma l’avventura è ripresa da qualche giorno con l’apertura dell’anno scout 2017/18! Per qualsiasi informazione, contattate scout.soncino@gmail.com.

Buona caccia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...